martedì 17 novembre 2009

dialoghi strani..


Mi alzai del letto come se fosse la prima volta che mi alzassi di quel letto fatto di legno.. non ricordai più nulla.. non sapevo chi ero e cosa ci facevo lì, disse l’uomo guardando strano il dottore..
Chi sei?
Non lo so.. tu sai chi sono?
E no..
Vedi!.. allora non era importante..

4 commenti:

Ivan Fedorovic ha detto...

questa è bellissima... cos'è..il tuo ciclio nichilista?????

Massimo ha detto...

intrigante....
ciao Vane, stammi bene !

achab ha detto...

Bello scritto Vane,quello sotto buca la mente,complimenti.

Vane ha detto...

già.. d'ora in poi non so chi sono ^^---

grazie Massimoooo.. un bacio

grazieeee achab :D