martedì 1 dicembre 2009

preguntale al mar si ha visto dos estrellas..

aspetto di te un soffio di vento.. aspetto un messaggio in bianco.. una matita scivola dal mio banco e tante pagine colorate si mischiano tra di loro.. io faccio fatica a prendere la matita con la mano fasciata e un’ombra solleva leggermente la matita e io me la ritrovo sulla mano.. dopo la campanella e io mi sveglio del mio mondo e il prof dice a volte alta: Oggi interrogo.. noi: Dio perdonala non sa quello che fa..

2 commenti:

Massimo ha detto...

ciao Vane,
un caro saluto..

Apprendista Nocchiero ha detto...

Gli uomini sono spesso troppo muti.

Morirebbero piuttosto che esprimere i loro sentimenti, ma così facendo, oltre a sé stessi, fanno morire pian piano anche la persona che attende il loro amore...