mercoledì 23 dicembre 2009

-11


tutti vogliamo sempre qualcosa..
da piccola penso che il miglior regalo
è stato una piccola macchina per scrivere
di color rosa e bianco con le lettere fatte da animali..
da grande però le cose cambiano..
io di solito non chiedo mai niente..
anche perché non voglio mai nulla di particolare..
quest'anno è diverso..
sono in attesa di un'accompagnattrice..
una piccolissima accompagnatrice..
che mi dia uno sguardo mentre io cerco
parole su una scatola piena di fogli bianchi..

4 commenti:

Anonimo ha detto...

tartarughe, già!

Max ha detto...

Serene feste a te ed alla tua splendida famiglia.

MARCo ha detto...

Tanti auguri! A te ai tuoi cari e alla tua tartarughina.

Namastè!

Apprendista Nocchiero ha detto...

Che bello avere una poesia pronta per l'occasione...


Un passo

Un altro

Un altro


Lenta, la piccola creatura
move i verdi arti.

Cammina

Piano

Calma


Lenta, non ha fretta:
la meta è lì e l’aspetta

Avanza

Ancora

Senza sosta


Lenta, ma inesorabile
nel giusto istante arriva.

S’avvicina

Verso la spiaggia

Verso l’acqua


Lenta, è giunta.
È felice, ché vede ‘l mare.

Scava

Scava

Scava


Lenta ma giusta
può raggiungere lo scopo
sotto la calda luna:
dare nuova vita