domenica 13 dicembre 2009

l'uomo non è solo fatto di pelle e carne..


le tue dita.. quello sguardo così sicuro..
e il sorriso di lato..
te ne stavi seduto sul tuo tavolo.
io di fronte..
tre o forse quattro sguardi scambianti..
niente di più.. avevi un fascino strano..
il modo in cui appoggiavi la testa sulla tua mano..
il modo come parlavi..
e come i tuoi occhi si illuminavano mentre cercavi
con lo sguardo un non so che cosa.. io ti guardavo..
seduta di fronte a te, ti guardavo..
mettevo la mano davanti e quando ti giravi..
ecco ancora lo sguardo davanti a te..
e poi un ultimo sorso e sei andato via..

2 commenti:

Anonimo ha detto...

a volte ritornano

mimì ha detto...

L'uomo che ti avvolto per pochi attimi con il suo misterioso e affascinante sguardo.. E ti ha "lasciato" con quell'enigma... Nel quale ti aveva circondata..
Gli uomini.....