mercoledì 28 gennaio 2009

la tua anima brilla con più forza che...

Ma se la mia bocca sbaglia e
al chiamarlo nomina un altro,
a volte provo compassione per questo povero cuore…
il mio delitto è l’ebetismo di ignorare
che in lui non c’è un cuore.. raccontami
come cade il sole, la metà del racconto
di un pomeriggio che osservo all’ascoltarti
perché i miei occhi sono nella tua voce,
avvicinati che quando staremmo pelle con pelle,
le mie mani ti disegneranno,
il tuo profumo mi dirà la tua età
e insieme a te, uniti senza sapere il perché
sicuramente uscirà lo splendore di un’illusione
perché al tuo fianco io posso dimenticare..
che per me è sempre di notte ma questa
notte è come un crepuscolo…

10 commenti:

sedemiuqse ha detto...

el amor....
besos y amor
je

Sabatino Di Giuliano ha detto...

Ho notato che stai modificando un po' di estetica del tuo blog, compreso il fatto che sei a Milano
I tuoi versi sono sempre forti
Mi ha colpito il passaggio:
il tuo profumo mi dirà la tua età
Sei grande
Ciao
Saba

3my78 ha detto...

Sempre grande Vane:-)

Tomaso ha detto...

AHHH l'amore, che bella casa!
Un bacione cara Vane!

Luciano ha detto...

Ciao Vane io potrei raccontarti come "cade" il sole nei miei pomeriggi perchè lo osservo ogni giorno dal mio balcone.
Ciao

serenella ha detto...

E' sempre un piacere leggerti, Vane. Con te l'amore è ancora una scoperta.
Un bacio.

Kylie ha detto...

Dolce Vane riesci comn facilità a dirigere i nostri pasi verso l'Amore.

Un bacione piccola

Darjo ha detto...

inserito tra i lettori :D

Buona Giornata

Darjo ha detto...

premio per te su the music carries on

Vagamundo ha detto...

anche il grigio é piú colorato dopo le tenebre... l'amore trionfa ed annichila il resto... quasi sempre