giovedì 15 gennaio 2009

capitoli.. e sogni.. messi insieme.


Un mezzo.. la metà di qualcuno..
stanco di aspettare il sole seduto intorno ad un abisso...
… egli si gratta con
le unghie i capelli lunghi della
barba che porta..
egli respira agitato e
cade in un proffondo abisso..
lei da lontano le sorride.

7 commenti:

Dual ha detto...

Che bei versi Van..Sei una persona molto sensibile!!
Un saluto Dual

UIFPW08 ha detto...

non andar cercando fortuna quando sai che non resterà la luna..
prima o poi il sole sorgerà..

Nana ha detto...

Son tornata^_^
avevo bisogno di rimettere a posto le cose qui^_^

un abbraccio fortissimo^_^

Luciano ha detto...

sarebbe utile scrivere su carta questi tuoi versi che ne pensi?
Ciao

Luciano ha detto...

sei stata rapida come un lampo. Complimenti!
E grazie per seguire assiduamente il mio blog

Sabatino Di Giuliano ha detto...

La tua sensibilità perfora il video...
e ci inonda.
Una gran bella immagine hai descritto.

3my78 ha detto...

Questo pezzo è bellissimo Vane. Complimenti per le parole che riesci a trovare, sempre. Sei una fonte inesauribile di pensieri.