venerdì 4 settembre 2009

necesito màs tiempo.. solo un poco màs

Io mi perdo nelle spire del pensiero e sorrido a loro..
signori della notte,
adesso è troppo chiaro per vederli..
la notte inizia a durare troppo per me..
il buio, sì, una cosa senza altro meravigliosa
mi intrappola nel cammino pieno di sangue..
sono sporca, cado
scendoooooooo veloce e
il cellulare vibra alle 4 di notte..
tutto è finito..
un incubo? no la realtà..

5 commenti:

FRA Gioia[e]Rivoluzione ha detto...

il tempo, un'ansia.

Massimo ha detto...

chi era al telefono ??

Vane ha detto...

ià un'ansia davvero.. nex massimo..

stella ha detto...

Scrivi sempre bene Vane.
Bacini.

Calliope ha detto...

Ciao Vane.
Ben ritrovata.