mercoledì 18 febbraio 2009

ci siamo quasi..


I buoni momenti scendono

insieme alla pioggia,

così trasparenti che riesco a vedere

le gioie che sono andati via..

ci siamo quasi..

e io posso già vedermi..

seduta sempre da sola in fondo

ad ascoltare 45 minuti di parole che non capirò,

perché in fondo poco importeranno..

ma io dovrò andarci,

non potrei rifiutare un invito al dolore..

dove i malati si leccheranno le loro ferite

e dove un’ombra si mescolerà

fra il buio di una vecchia chiesa…

4 commenti:

Il Massimo ha detto...

Se ti fa piacere il contatto su FB. il mio vero nome è Cerioli Massimo. La foto laa conosci. Ciao
Da Desaparecida c'è un bellissimo post di un poeta peruviano, se ti interessa ...

3my78 ha detto...

Chissà queste riflessiono (o ispirazioni?) da dove ti provengono Vane. Un giorno me lo dirai ok ?:-)

Vane ha detto...

vengono dalla mia follia ihihih

Luciano ha detto...

Vané non sapevo fossi folle!
Ciao