venerdì 6 marzo 2009

se ti perdo adesso morirai

Non invelenire più i miei giorni..
non dire che tutto va bene..
non rimanere in silenzio quando
il tuo silenzio è così grande che riesco a sentirlo..
non correre verso la strada sbagliata..
ti accompagnerò io..
dammi la tua mano che oggi è la tua
serata al buio ma non disperarti ci sarò
io per compartirla insieme a te…
attraverseremmo il parco della vita,
ti spaventerai, ti sentirai persa…
cercherai il suo viso negli specchi
e non ci saranno più ombre tutto rimarrà lontano…

8 commenti:

Novemberside ha detto...

Vero. Talvolta il silenzio può diventare assordante. Un caro saluto.

Ale ha detto...

non ci saranno ombre..e tutto rimarrà lontano..
bella poesia vane!
buon fine settimana
un abbraccio

Kylie ha detto...

Una mano tesa in aiuto è qualcosa di impagabile.

Un bacio tesoro

staff dixdi ha detto...

Nostra grande amica ,scusaci se ultimamente stiamo centellinando le visite,ma ti seguimo sempre ..

Calliope ha detto...

Un bacione ed un augurio sincero cara Donna Vane.

.....se ti perdo adesso morirai e il cercare il viso negli specchi..tu ci sei, nel buio come nella luce..

Buona serata dolcissima.

(salutami Argentina).

serenella ha detto...

Quando il silenzio diventa parola....Un bacio, piccola!

Darjo ha detto...

un brivido.

skeggia di vento ha detto...

e quando il silenzio è immenso e copre tutto?
la tua poesia ha letto la mia anima..
grazie