sabato 8 agosto 2009

viAAAAAAAAAAAAAAAAA

Il cuore insanguinato dà i suoi ultimi battiti..
le lacrime scivolano giù per le guancie e cadono
sulla tastiera nera del computer..
la tristezza è uno stato che arriva
quando meno lo aspetti..
sei lì ferma a guardare un film e
poi all’improvviso i ricordi marciano
davanti ai tuoi occhi.. non esiste più niente..
un pianto amaro e silenzioso si perde nella notte..
e io..
donna sola scappo infilandomi nel letto..
chiudo gli occhi e sembra che tutto è finito..
magari fosse così facile..
magariiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

3 commenti:

Le macromolecole sono più grandi di me ha detto...

*_*

sospesanelviola ha detto...

mi sono svegliata così anch'io...non sai quanto ti capisco!

Peppe ha detto...

Ciao, ben ritrovata!